Foundation e Cloud sempre più integrati

by Matteo Sirri on 13 giugno 2018

Qualche mese fa abbiamo aggiunto ad Instant Developer Cloud la possibilità di importare web-api generate da Foundation, permettendo così la creazione di applicazioni Cloud basate su back-end Foundation già esistenti.

Visto l’interesse di questa iniziativa di integrazione, abbiamo voluto andare avanti permettendo di esporre via web-api standard anche i dati presenti in un back-end realizzato con Instant Developer Cloud.

In questo modo diventa possibile realizzare la parte gestionale con Foundation, sfruttandone la maggiore rapidità di sviluppo. E in più siccome abbiamo adottato lo standard OData, i vostri dati risulteranno già leggibili da tutti i client di terze parti che lo supportano.

Come si fa ad attivare le web-api? Lato Instant Developer Cloud basta configurare il servizio web-api su ogni documento e poi pubblicare l’applicazione di back-end. Lato Foundation, si tratta di importare le web-api generate da Cloud ed utilizzare come al solito i componenti importati nel progetto.

Per mostrarvi un esempio, ho pubblicato l’applicazione datamap-design-patterns con le web-api attive, e ho anche aggiunto un sistema di autenticazione per renderle più sicure. Per vedere il codice relativo, potete aprire il progetto, in cui trovate le web-api nella libreria NWBE e il codice di autenticazione nell’evento onCommand.

Le ho poi importate in questo progetto Foundation (MWind) che potete testare direttamente dal vostro IDE. I dati che vedrete provengono dal nostro server Instant Developer Cloud.

Cosa ne pensate? Pensate che vi possano servire nei vostri prossimi progetti?

Leave a Comment

Previous post: