Windows 8: 10 motivi da considerare

by Giuseppe Lanzi on 9 dicembre 2011

C’è chi dice che ci sono 10 motivi per cui sviluppare per Windows 8 sarà una sofferenza.
Tra i punti citati dall’articolo ce ne sono due da sottolineare:

  • per avere un’applicazione pienamente compatibile con Windows 8 bisogna riscriverla in Metro/WinRT;
  • Microsoft potrebbe abbandonare il nuovo modello, come ha già fatto in passato (pensiamo ad esempio a VB6 e Silverlight).

Considerati insieme fanno un po’ paura. Infatti per riscrivere un’applicazione occorre molto tempo. Se si sceglie di farlo ma il modello W8 viene abbandonato, è tutto tempo perso. Se si sceglie di non farlo ma il modello si afferma, si è perso tempo restando indietro. E sappiamo tutti quanto è vero che tempo = soldi.

Per evitare questa sofferenza la nostra proposta è quella delle applicazioni integrate.

Sicuramente nel 2012 verrà supportato sia il mondo iOS che quello Android. Quello che non sappiamo è se concentrare i nostri sforzi per supportare W8 già alla fine del prossimo anno e non nel 2013. Non ci è chiaro quanta parte di mercato ha già deciso di utilizzare il nuovo sistema di bigM non appena disponibile.

Voi state pensando ai tablet Windows 8 come futuri target delle vostre applicazioni, oppure è ancora tutto da decidere?

{ 5 comments… read them below or add one }

1 Giuseppe 10 dicembre 2011 alle 00:30

Io ho pochi dubbi sul tablet vincerà Windows 8: l’integrazione con il mondo PC che rimane vivo e vegeto e insuperato per applicazioni disponibili, aggiunga a mezzo miliardo di PC con Windows 7 che si dovranno aggiornare, è una carta troppo forte in mano a Microsoft perché la sprechi.

Dopo aver provato su Nokia lumia 800 l’interfaccia Metro ho capito che Microsoft sta facendo sul serio su questo fronte, si sta concedendo tempi lunghi per arrivare a giocarsi una partita senza il rischio di sprecare l’occasione.

Dovendo scommettere oggi non avrei dubbi: essere pronti per sviluppare per Windows 8 tablet/PC è da ritenersi obiettivo importante da raggiungersi entro il 2012.

2 Andrea Maioli 10 dicembre 2011 alle 12:09

Giuseppe, grazie del consiglio. Sinceramente non riesco ancora ad essere così certo come te, e di dubbi ne ho ancora. Tuttavia mi piacerebbe (ed è mio compito) approfondire il discorso.
Windows 8 è un must, Metro è ancora un incognita. Ma certo Microsoft ha tante carte in regola per affermarsi e ha già saputo dimostrare che anche se si arriva tardi, si può ancora vincere (vedi XBOX).
A questo punto non mi resta che farmi regalare un Lumia per Natale!

3 Riccardo Bianco 12 dicembre 2011 alle 08:57

Personalmente non credo molto in Microsoft, ma non sottovaluterei l’importanza di Nokia in questo settore.

4 fabio 20 dicembre 2011 alle 10:31

Ciao a tutti,
anch’io ho un Windows Phone e dopo una mezza giornata impiegata ad imparare come ci si muoveva nella nuova interfaccia, ora non tornerei indietro per nessun motivo.
L’interfaccia è semplice, veloce ed intuitiva (se si sanno i principi base su cui è stata disegnata), le principali community (facebook, linkedin) sono ben integrate nei contatti ed infine il telefono (LG E900) funziona bene ed è costato pochissimo (€ 145).
Sul marketplace si trova praticamete tutto quello che serve, e se effettivamente MS rilascerà un ambiente integrato (Windows, Phone ed Xbox) mi sembra di vedere un potenziale enorme.
Infine l’explorer del telefono dovrebbe avere un buon supporto per HTML5 per cui anche le vs integrazioni non dovrebbero essere così difficili da sviluppare.

5 Giuseppe 20 dicembre 2011 alle 13:46

E’ un po’ di giorni che, in attesa che ritorni dalla riparazione in garanzia, il mio telefono Android, sto’ usando il telefono Samsung Omnia 7 che ho preso per regalarlo a mia moglie a € 199 (I.C.)!
Sono sinceramente colpito dalla qualità del telefono e del sistema operativo. Tutto funziona bene, in modo fluido e forse addirittura in modo più intuitivo rispetto ad iPhone (sicuramente in modo più semplice rispetto ad Android).
Rispetto al mio Android, Windows phone pone qualche limite di configurabilità (similmente a iOS) ma certo per utenti “normali” è veramente un ottimo sistema.
Purtroppo il browser nativo non ha un motore webkit dunque difficilmente potrà fare girare applicazioni IN.DE. Pare peraltro che non esistano in circolazione browser alternativi con motore webkit.

Leave a Comment

Previous post:

Next post: