WebRTC: collaborazione senza frontiere

by Antonio Marino on 27 settembre 2017

La collaborazione basata sul web è sempre più diffusa e siamo in molti a desiderare di poter lavorare insieme ai colleghi nei nostri ambienti quotidiani godendo della stessa facilità offerta da strumenti come Google Documents. E a dirla tutta alle volte vorremmo anche di più.

Infatti potremmo dire che la collaborazione remota ha due esigenze: lavorare e comunicare. Perché per collaborare diventa spesso necessaria una comunicazione diretta: parlarsi e vedersi tramite un collegamento audio – video.

Solitamente per ottenere questo risultato si è costretti a usare almeno due software, uno per lavorare e l’altro per parlare. Lo facciamo tutti periodicamente ma è macchinoso, poco efficiente e alle volte scomodo.

E se fosse possibile avere uno strumento di telecollaborazione integrato nell’applicazione e in grado di rispondere a tutte le esigenze?

Con Instant Developer Cloud questo strumento esiste grazie a WebRTC.

Ne avevamo già parlato, ma la vera novità di oggi è che Apple ha introdotto il supporto a WebRTC all’interno di iOS11, permettendo la comunicazione in tempo reale tra applicazioni di ogni ambiente di produzione, che si tratti di app mobile iOS o Android oppure di web app nel browser. Da oggi la collaborazione è davvero senza frontiere.

Mi è piaciuto molto lavorare al progetto con il quale abbiamo integrato questa tecnologia in Instant Developer Cloud:

  • all’interno dell’IDE è possibile lavorare con i colleghi sullo stesso progetto, con l’ausilio del collegamento video;
  • la telecollaborazione tra app permette a due client distinti di condividere la stessa sessione e instaurare un collegamento video;
  • il componente del framework permette di realizzare app in grado di effettuare videochiamate.

Provare la telecollaborazione dall’IDE di Instant Developer Cloud è facilissimo: basta aprire un progetto, cliccare sull’icona Utente in alto a destra e condividere il link di connessione ad un collaboratore.

Per vedere in azione la telecollaborazione tra app basta attivare il flag Telecollaborazione nel menu di avvio dell’app e implementare l’evento onConnectingClient dell’app scrivendo:

// a=audio – v=video
settings.ownerStream = “av”;
settings.guestStream = “av”;

Avevate mai pensato a sviluppare un’applicazione con queste funzionalità?
Con questa tecnologia a disposizione c’è qualcosa che vi viene in mente?

Il team di Pro Gamma è più che pronto a (tele)collaborare per supportarvi nei vostri progetti.

Leave a Comment

Previous post:

Next post: