Un pomeriggio a Firenze

by Giovanni Foschini on 28 ottobre 2015

Una decina di giorni fa, sono stato invitato da Maurizio Cherubini, il CTO di Albalog, a presenziare ad un evento che aveva organizzato nella sua nuova e bella sede a Firenze.

L’occasione era la presentazione del loro progetto ExtraERP ad un gruppo di suoi amici tutti responsabili di software house o IT manager di importanti società e contestualmente presentare anche Instant Developer, la tecnologia scelta per svilupparlo.

ExtraERP è la nuova proposta di Albalog, una piattaforma gestionale di ultima generazione pensata per l’utilizzo in mobilità tramite browser e WebApp mobile che hanno sviluppato in poco più di due anni di lavoro.

Ero molto curioso di partecipare sia perché si trattava di un progetto veramente complesso e importante e anche perché, per chi non lo sapesse ancora, io mi sono formato tecnicamente proprio nell’ambito della produzione di gestionali lavorando per quasi dieci anni in ESA Software.

Proprio per questo quando mi capita di parlare con aziende che vorrebbero riscrivere i propri software sul web so di cosa si sta parlando e so bene come non sia semplice decidere se farlo e come farlo, sembra sempre un’impresa impossibile!

Mi ricordo infatti le prime chiacchierate con Maurizio quando stava valutando la fattibilità di questo progetto così importante e strategico per Albalog, tutti i dubbi sui i requisiti da soddisfare, le perplessità e tutti gli altri aspetti da considerare per cercare di vincere questa sfida. Devo dire che io stesso, se non avessi potuto proporre uno strumento come Instant Developer, sarei stato molto meno tranquillo a consigliarlo di proseguire verso la strada che aveva scelto.

Essere quindi invitato alla presentazione di ExtraERP, sapendo che il software era già in produzione e quindi già uscito dalla fabbrica mi faceva davvero piacere, perché era la certificazione del risultato raggiunto e del fatto che almeno la prima parte di quella sfida fosse stata vinta.

Merito sicuramente di Albalog, perché gli strumenti da soli non fanno i software, ma anche grazie alla collaborazione instaurata con noi e a Instant Developer.

Sono certo di questo perché ho scoperto che l’evento era stato organizzato più per presentare Instant Developer che per mostrare le funzionalità o la completezza di ExtraERP, il tutto con la stessa dinamica di quando ti trovi attorno a un tavolo e un amico vuole dire agli altri quanto sia stato bello o interessante il film visto la sera prima!

Sono grato agli amici di Albalog per questo pomeriggio passato insieme, ma a parte questo ho voluto raccontarvi questa storia perché credo che ci sia bisogno di coraggio per affrontare sfide come quella affrontata da Albalog e sicuramente sapere che possono essere vinte può aiutarvi a decidere cosa è meglio per voi!

A questo proposito io sono sempre disponibile ad aiutare chi sta decidendo cosa fare condividendo tutta la mia esperienza. Chi invece lo desidera penso possa contattare anche direttamente Davide Fallani il direttore commerciale di Albalog per farsi raccontare come hanno fatto e/o anche per verificare possibili collaborazioni.

Leave a Comment

Previous post:

Next post: