Un nuovo sito per Instant Developer

by Giuseppe Lanzi on 3 luglio 2012

Instant Developer è un ambiente di sviluppo che intende porsi come punto di riferimento per i programmatori di app mobile cross device. Con la versione 11.1 che uscirà la settimana prossima, è possibile implementare un’applicazione che funziona sia su iOS che su Android, con un’esperienza utente molto simile a quella nativa.

Dopo undici anni di evoluzione abbiamo iniziato il 2012 con un obiettivo molto importante: girare il mondo. Ormai In.de è un prodotto completo e che funziona bene, non c’è ragione per cui non possa essere per tutti.

Ma per girare il mondo ci sono due requisiti fondamentali: un volto per farsi vedere e una voce per comunicare.

Il volto di Instant Developer è il sito web, che oggi si rinnova completamente con una veste più semplice per una comunicazione più immediata delle sue caratteristiche. Speriamo che vi piaccia e, come al solito, eventuali commenti e pareri sono ben accetti.

La voce di Instant Developer è questo blog, aperto per mettere a tema le nostre decisioni in un confronto pubblico. Per aiutarci ad andare sotto la superficie del mondo dell’informatica a guardare insieme cos’è che sostiene la punta dell’iceberg.

Manca solo un’ultima cosa: una lingua in comune.

È per questo che a partire da oggi pubblicheremo con regolarità anche la versione inglese del blog. Un post alla settimana per proporvi contenuti nuovi e interessanti, augurandoci che da parte vostra ci sia la voglia di accompagnarci in questo percorso.

{ 6 comments… read them below or add one }

1 ManueleE 3 luglio 2012 alle 13:55

Buongiorno,
con IE 9 la pagina componenti aggiuntivi non viene visualizzata correttamente, esempio Color Picker con immagine Google Maps, Google Maps con testo Tabelle Pivot.

2 A 4 luglio 2012 alle 08:10

Non ho capito.
Ho scaricato la versione Community Edition e mi dice che ho bisogno di una
licenza DEMO: ma allora, e’ community o no? :)
Apprezzo che ci siano diverse features mancanti nella versione community ma non capisco perche’ abbia bisogno di una licenza *DEMO* che, al paese mio, vuol dire dimostrativo e quindi limitato nel tempo.

Cordialita’,

A

3 A 4 luglio 2012 alle 08:30

Per capirci, perfino Oracle(che tutti sanno essere molto stretta in termini di licenze), non fa problemi riguardo alla propria versione community.

Cordialita’,

A

4 Andrea Maioli 5 luglio 2012 alle 15:31

@A
scaricando la versione gratuita dal sito, hai sia la versione DEMO che quella EXPRESS. In questo modo, per i primi 30 giorni puoi provare tutte le funzioni di Instant Developer e poi puoi continuare ad usarlo per sempre (e per sempre gratis) all’interno della versione EXPRESS, che ti permette la redistribuzione delle tue applicazioni anche a fini commerciali.

5 Giuseppe Lanzi 5 luglio 2012 alle 17:35

@ManueleE grazie della segnalazione, abbiamo provveduto a correggere il problema.

6 A 6 luglio 2012 alle 09:41

Oh, adesso ha piu’ senso :)

Potreste per favore segnalare la cosa in modo chiaro?
Sono certo che stiate perdendo vendite a causa di questa cosa, poiche’ non e’
segnalato chiaramente. Per uno(me) che chiede informazioni, ce ne saranno
100 che penseranno a male :)

Cordialita’,

A

Leave a Comment

Previous post:

Next post: