Tre motivi in più per venire a salutarci

by Giovanni Foschini on 21 maggio 2015

Vi siete ricordati di iscrivervi all’evento Instant Developer: From Foundation to the Digital Future?

Non ancora? Non è troppo tardi, le registrazioni si chiudono domenica 24 maggio, ma vi consiglio di fare in fretta perché ormai i posti sono veramente contati.

La risposta iniziale è stata straordinaria fin da subito. Lo speravamo e vi garantisco che siamo veramente soddisfatti.

Sia per chi ci ha già dato la sua conferma sia per chi sta ancora riflettendo, oggi voglio svelare altre tre ragioni che aggiungono ancora più valore alla partecipazione al nostro evento rispetto a tutto quello che vi ho anticipato finora.

Innanzitutto, ebbene sì, c’è chi ha già potuto toccare con mano alcune delle novità che vi presenteremo e le sta già usando per creare applicazioni per i propri clienti e per questo gli abbiamo chiesto  di raccontarvi come è andata e cosa stanno facendo. Sono sicuro che riuscirete a identificarvi in qualcuna delle loro storie e porterete a casa anche delle ottime idee su come usare le novità di Instant Developer.

Abbiamo pensato anche che fosse interessante condividere con voi alcune idee alla base di questa evoluzione.

Per questo abbiamo invitato Zenoid, un professionista affermato nel campo dello UI/UX design che ci aiuterà a capire come realizzare nelle nostre applicazioni le esperienze che gli utenti si aspettano di avere quando le usano. Proprio per essere pronti per il futuro digitale.

È logico pensare a un futuro digitale senza cloud? Quali sono i vantaggi di andare sul cloud e quali sono le problematiche che dobbiamo approfondire prima di fare una scelta? Volevamo darvi le informazioni direttamente dalla fonte e per questo sarà con noi Andrea Aymerich Head of Google Cloud Platform Italy, che ci aiuterà a infrangere qualche mito sul cloud, nella sessione intitolata Innovazione, non solo infrastruttura.

Vi piacciono questi ingredienti del menu?

{ 3 comments… read them below or add one }

1 ptealdi 21 maggio 2015 alle 15:12

Ho già l’acquolina in bocca…. Bravi!!!

2 poidomani giovanni 27 maggio 2015 alle 09:02

Google dice che tutte le strade per salire al palazzo di Varignana possono avere tratti privati o a traffico limitato. Va bene salire da via s.giorgio?

3 Fabio 3 giugno 2015 alle 16:56

Ciao ragazzi,
grande evento e grande il nuovo prodotto a cui state lavorando.
Avete sempre avuto una grande “Vision” ma ora abbracciando gli standard più aperti sia per le architetture sia per i linguaggi offrirete anche una piattaforma di sviluppo pari alla vostra visione del futuro. Molto, molto bravi.
Non vedo l’ora di toccare con mano quanto ci avete presentato.

P.S.: i nostri capelli sono diventati un po’ grigi ma lo spirito è quello :)

Leave a Comment

Previous post:

Next post: