#ten2start: fare assistenza non è una sfiga

by Giuseppe Lanzi on 14 giugno 2011

La mia presentazione a ten2start aveva un titolo impegnativo: Come arrivare a un prodotto perfetto. Ma quel che ho messo a tema non è stato l’assenza di difetti bensì un metodo, una strada.

Un prodotto è perfetto quando attorno ad esso non manca alcun servizio fondamentale, e quando nessuno di questi è percepito come debole dall’utilizzatore. Nel caso di Instant Developer il prodotto è rappresentato dall’ambiente di sviluppo, dal supporto ai programmatori, dalla documentazione, dai servizi di community e dalla comunicazione verso l’esterno delle politiche aziendali.

Il mio obiettivo per tutti questi servizi è semplice: voglio che un programmatore In.de sia sempre soddisfatto. Per raggiungerlo ho trovato due punti chiave del metodo.

1. L’assistenza ai clienti non è una sfiga
Pensando all’utente come ad un problema da arginare ci si perde il meglio. L’assistenza non è un compito ingrato da delegare ad altri, tutt’altro. È una risorsa fondamentale, perché basterebbe fare seriamente supporto ai clienti per avere ogni mese centinaia di idee per innovare e migliorare il proprio prodotto.

2. Cambiare, cambiare, cambiare.
Chi fornisce un prodotto non dovrebbe mai avere paura del cambiamento, perché la prima cosa che cambia sono gli usufruitori di quel prodotto.
Quello che fa la differenza è un’osservazione appassionata della realtà. Che cosa dicono gli utenti? Questa è la domanda che non bisogna mai smettere di porsi.

Questi due punti hanno cambiato il nostro modo di lavorare, e spero che possano dimostrarsi utili a tutti.

A ten2start mi è stato chiesto se era possibile avere il video. L’ho messo su youtube, così commentarlo e condividerlo sarà più semplice.

Produzione video: ] limina [

{ 1 trackback }

Il segreto dei Case Study | il blog di pro gamma
28 gennaio 2015 alle 17:35

{ 1 comment… read it below or add one }

1 Giuseppe Cassanelli 14 giugno 2011 alle 22:55

Che dire… ho visto il cambiamento negli ultimi due anni e non ho ancora finito di spellarmi le mani per applaudire.
Continuate così, ed in particolare per la tua mission mi congratulo con te personalmente per la tua tenacia e passione.
La strada è quella giusta.
S&B

Leave a Comment

Previous post:

Next post: