Smartphone Android, l’invasione comincia adesso

by Giuseppe Lanzi on 14 gennaio 2011

Nel 2010 i dispositivi mobili e la possibilità di realizzare applicazioni compatibili sono stati tra gli argomenti più trattati su ogni blog, sito e forum dedicati al mondo della tecnologia e dello sviluppo software.

Stando a quanto scritto su Fortune nel 2011 il mondo mobile ci farà un’altra sorpresa: 500 milioni vendite stimate, il doppio del 2010. Lo stesso fanno alcuni produttori, come HTC che punta a triplicare le vendite.

Quando l’ho letto mi sembrava irrealistico, ma poi ho cambiato idea perché il prezzo dei componenti progettati per smartphone sembra destinato a scendere così tanto che i produttori (Broadcom) consigliano un costo all’utente finale di 100$! Per un dispositivo con processore dual core 5-800 MHz progettato per Android 2.2+ e compatibile anche per altri OS, wifi, bluetooth, videocamera 5 MP, ecc.

In un mercato mondiale dove gli smartphone sono desiderati da molti, ma non al punto da spendere dai 400 agli 800 $ per entrarne in possesso, una cosa del genere causerà una rivoluzione. Quando è successo con i cellulari tradizionali si è verificata una diffusione tale che la rarità è diventata dire “davvero non hai il cellulare?”.

Nel momento in cui le percentuali degli utilizzatori di smartphone e di cellulari tradizionali si invertiranno, anche il panorama delle opportunità di business cambierà drasticamente aspetto.

Cosa ne dite? È ragionevole pensare che accada nel 2011 oppure no?

{ 1 comment… read it below or add one }

1 Giuseppe Cassanelli 15 gennaio 2011 alle 10:24

Direi proprio che se il costo arrivasse intorno al centinaio di eurini la cosa sarebbe decisamente MOLTO probabile.
Rimarrebbero piccoli scogli, non insormontabili, determinati dalle dimensioni complessive e dalla relativa usabilità in determinati contesti e per certe applicazioni.
Non ultimo il fatto che la popolazione invecchia e ha bisogno di occhiali, a partire da me… ;-)
S&B

Leave a Comment

Previous post:

Next post: