Riusiamo quel vecchio pc?

by Giuseppe Lanzi on 19 febbraio 2016

Sono sicuro ognuno di noi abbia, a casa, in un cassetto dell’ufficio, in un armadio sperduto in casa di un amico o in altri posti alquanto improbabili, almeno un netbook o vecchio notebook dalle prestazioni troppo scarse per stare al passo con l’hardware moderno e che quindi lo condannano alla polvere eterna.

Volendo da sempre trovare un modo di reimpiegare quell’hardware mi sono spesso trovato di fronte al dilemma del voler offrirlo a un amico/scuola/associazione ma di essere conscio del fatto che funziona peggio di un macinino arruginito.

Finalmente ho trovato la soluzione: trasformare i vecchi computer in ChromeBook.

La magia è possibile grazie a Neverware, una startup di New York che ha sviluppato CloudReady, un sistema operativo basato su ChromeOS esattamente come un ChromeBook. Neverware fornisce licenze a pagamento ma anche licenze gratuite per i privati.

Un modo interessante di far rivivere quel vecchio netbook e di provare personalmente l’esperienza di un ChromeBook.

Vado a cercare tra i miei vecchi cassetti, trovo di sicuro qualcosa.

Leave a Comment

Previous post:

Next post: