Messa in piega per web application

by Giuseppe Lanzi on 9 aprile 2010

visibilityVSscrolling

Lo strano titolo di questo post è colpa/merito di FriendFeed, che mi ha portato a conoscenza di un articolo sull’usabilità delle pagine web pubblicato da usabile.it.

Si parla di una delle regole storiche dello sviluppo web che divide la pagina in due, sopra e sotto “la piega” rappresentata dal bordo inferiore del browser al momento dell’apertura della pagina stessa. Secondo la regola tutti i contenuti importanti devono stare sopra la piega perché gli utenti non scrollano.

E invece non è vero.

L’articolo è tratto a sua volta da un post del blog di ClickTale, un’applicazione javascript in grado di tracciare i movimenti del mouse dell’utente. La scoperta interessante è che navighiamo secondo un pattern preciso, che scrolliamo nella maggior parte dei casi e che il nostro comportamento è indipendente dalla dimensione dalla pagina.

Leggere l’articolo mi ha fatto pensare alle interfacce che ho disegnato, chiedendomi se sono usabili o no. Spesso ho utilizzato il criterio sbagliato per decidere la posizione dei contenuti, e nelle applicazioni web la posizione dei contenuti è fondamentale.

Il tempo che passo a preoccuparmi di usabilità cresce sempre di più.
Sentite anche voi questa esigenza?

Picture: ClickTale.

Scarica la versione gratuita di In.de

Leave a Comment

Previous post:

Next post: