L’alba delle Applicazioni Integrate

by Andrea Maioli on 27 settembre 2011

Da quando abbiamo annunciato a ten2start le strategie di Pro Gamma per lo sviluppo mobile, non è passato giorno che non abbiamo lavorato per implementarle e per riuscire a rispettare la data prevista di rilascio: marzo 2012.

Oggi siamo arrivati a poco meno di metà del percorso e mi sembrava doveroso rendere conto dello stato del progetto.

1)      Presentation manager quasi-nativo: siamo a circa il 25% del completamento, al punto giusto secondo la pianificazione prestabilita.

2)      Framework OWA: abbiamo completato oltre il 60% del porting di tutte le librerie di Instant Developer in Javascript, leggermente in anticipo rispetto al previsto.

3)      Compilatore Javascript: In.de è quasi in grado di compilare le applicazioni anche in linguaggio Javascript, in modo da farle funzionare in modo offline.

4)      Database SQLite, Sincronizzazione: la versione 10.5 contiene già il supporto per il database più diffuso in ambito mobile e per il sistema di allineamento automatico dei dati.

5)      Shell nativa: i prototipi realizzati ci hanno permesso di verificare la fattibilità del progetto, non ci saranno ritardi rispetto alla data di rilascio.

Voglio sottolineare che entrare nel mondo delle applicazioni mobile non è solo un problema di strumenti, ma di pianificazione, strategia, di imparare un modo nuovo di fare software. E quindi è necessario iniziare fin da oggi a pensarci, a provarci.

Per questa ragione abbiamo voluto anticipare alla 10.5 la versione preliminare del nuovo presentation manager per iPad. E’ ancora utilizzabile solo online, deve essere ottimizzato, limato e completato, ma può dare un’idea sia a voi che ai vostri clienti di quello che si può ottenere in qualche ora di lavoro con In.de.

E siccome a noi piace “provare per credere”, ecco qui un primo esempio online di raccolta ordini con template mobile: www.progamma.com/mwind. Potete provarlo con un iPad, oppure direttamente con un browser Chrome o Safari. Vi prego di farmi sapere cosa ne pensate.

 

{ 2 comments… read them below or add one }

1 Andrea 27 settembre 2011 alle 12:46

Bello! Ed è solo l’inizio :-)

2 Riccardo Bianco 28 settembre 2011 alle 09:04

Molto interessante.

Leave a Comment

Previous post:

Next post: