Interfacce del futuro

by Giuseppe Lanzi on 20 agosto 2010

“Computer, dimmi quali sono i prodotti più venduti di quest’anno”.

I trekkie sognano da decenni di poter usare un computer così: chiedendogli di trovare la risposta senza neanche doverla cercare.

Oggi swingly si propone come answer engine rivoluzionario rispetto ai precedenti Facebook Answers, Quora, Answers.com e Ask.com, additandoli come troppo superficiali. Secondo l’azienda startup nessuno è mai riuscito ad arrivare a tanto: 100 miliardi di coppie domanda-risposta.

Immaginatevi un’interfaccia basata su questo principio, dove sia il computer a capire la domanda umana e non l’uomo a doverla formulare in linguaggio macchina. Natural Language Processing – NLP, il futuro è questo.

Certo non sarà swingly ad arrivarci adesso ma sono sicuro che il futuro ci riserva incredibili sorprese. Per ora, mentre aspettiamo le interfacce del futuro dobbiamo accontentarci della risposta: 42.

{ 2 comments… read them below or add one }

1 Andrea Maioli 21 agosto 2010 alle 21:05

C’è anche di peggio. Guardate qui: http://www.research.ibm.com/deepqa/

2 Riccardo Bianco 23 agosto 2010 alle 10:10

È indubbio: molto di quello che consideravo fantascienza anni fa, ora è realtà o comunque è in fase di sperimentazione. In verità è sempre stato così (penso al Nautilus di Verne – 1870), l’incredibile è che adesso in una sola generazione il mondo in cui viviamo subisce molte di queste rivoluzioni, quindi nella vita di una persona, nella nostra vita, è possibile “vivere il futuro”.

Leave a Comment

Previous post:

Next post: