Instant Developer: la roadmap del 2016

by Andrea Maioli on 19 gennaio 2016

Anche quest’anno si presenta veramente eccitante e pieno di grandi novità per chi come noi lavora nel campo dello sviluppo software. Non c’è nessuna altra industria così ricca di novità ed opportunità da cogliere, anche quando il resto è in controtendenza!

Anche per chi usa Instant Developer il 2016 sarà pieno di belle sorprese che oggi voglio condividere con voi presentando la roadmap e le date di rilascio.

Faccio questo tramite il blog invece che pubblicare sul sito web perché per noi queste non sono decisioni prese senza chiedervi cosa ne pensate. È chi usa Instant Developer che ne decide la roadmap, e per questo iniziamo di qui la discussione.

Come abbiamo preannunciato a maggio 2015 all’evento di presentazione delle edizioni Cloud, il 2016 sarà caratterizzato da un avvicinamento fra queste e le edizioni Foundation. Quindi:

  • Instant Developer Cloud si arricchirà di template, di esempi e di funzioni di creazione rapida delle applicazioni.
  • Instant Developer Foundation dovrà imparare a generare applicazioni responsive, basate su template Bootstrap come molti di voi ci hanno chiesto.

Ma scendiamo nei dettagli dei rilasci e delle date:

31 marzo 2016: le edizioni Cloud escono dalla versione preliminare. Foundation verrà aggiornato secondo le indicazioni del reparto di assistenza in modo da essere sempre più affidabile e preciso.

30 giugno 2016: Prima versione del generatore Bootstrap per Foundation. Le edizioni Cloud si arricchiscono di template, esempi e tutorial.

31 ottobre 2016: Instant Developer Cloud diventa RAD: sarà possibile generare automaticamente le videate delle applicazioni e parte della loro logica di funzionamento derivandole direttamente dagli schemi dei database o delle classi, così come avviene oggi per Foundation, mantenendo però la flessibilità che caratterizza il mondo Cloud.

Viene completato il modulo Bootstrap di Foundation ed entrambi vengono tenuti aggiornati alle ultime versioni dei sistemi operativi mobile e dei browser (attività che non è mai banale, soprattutto grazie ad Apple).

Spero che questo annuncio vi faccia piacere e magari apra nuove possibilità. In ogni caso vi chiedo di dirmi cosa ne pensate lasciando un commento qui sotto.

{ 1 trackback }

Bootstrap + Foundation: guarda l’anteprima | il blog di pro gamma
27 luglio 2016 alle 12:32

{ 7 comments… read them below or add one }

1 Riccardo Bianco 19 gennaio 2016 alle 14:47

Grandioso!

2 Giuseppe Cassanelli 19 gennaio 2016 alle 15:03

Molto bene, in salita, ma MOLTO BENE :-)

3 Rudy Botosso 19 gennaio 2016 alle 15:09

grandissimi…

4 Alessandro Cicchetti 19 gennaio 2016 alle 16:28

“Notevolmente impegnativo” complimenti

5 giovanni poidomani 20 gennaio 2016 alle 09:17

non vedo l’ora di arrivare alle varie date per poter cominciare ad utilizzare tutte queste novità e soprattutto aspetto corsi, esempi e se possibile documentazione cartacea per INDE CLOUD

6 Enrico 24 gennaio 2016 alle 22:35

Senza nessun desiderio di smorzare gli entusiasmi, vorrei comunque spezzare una lancia verso la “cura” di quanto già esiste, che è notevole.
Ben vengano nuovi orizzonti, ma io ho sempre preferito la sicurezza di uno strumento solido e senza problemi: non tralasciate debug ed ottimizzazione!

7 Andrea Maioli 26 gennaio 2016 alle 16:54

Grazie a tutti per i commenti e l’incoraggiamento.
@giovanni: mi dispiace per la documentazione “cartacea”, non è prevista per il mondo cloud, ma ti proporremo altri strumenti formativi che dovrebbero essere anche migliori.
@enrico: giusto! Di solito non mettiamo la manutenzione correttiva nella roadmap perché per noi è sempre compresa, a dire il vero abbiamo delle risorse specifiche dedicate proprio a questo, proprio per non saltarla.

Leave a Comment

Previous post:

Next post: