Instant Developer 11 alfa è ora disponibile

by Luca Baldini on 14 febbraio 2012

Questo fine settimana ho rilasciato la versione 11.0 alfa di Instant Developer, la prima con un supporto completo allo sviluppo di applicazioni mobile business-oriented. Le principali novità sono le seguenti:

  1. Un framework di interfaccia utente che permette di creare applicazioni mobile con un look&feel molto simile a quelle native.
  2. Un compilatore Javascript e un framework applicativo Javascript, per poter sviluppare applicazioni offline  che funzionano direttamente nel dispositivo, anche senza connessione ad Internet.
  3. Un servizio di sincronizzazione fra il server centrale e le applicazioni offline che consente di eseguire uno scambio dati bidirezionale, differenziale e automatico in modo semplice e sicuro.

L’impegno richiesto per realizzare questi componenti è stato davvero grande: in soli quattro mesi abbiamo modificato più di 100.000 righe di codice strettamente correlate fra loro, quattro volte più del normale!

Questa versione non è quindi un semplice aggiornamento, ma un vero e proprio salto di qualità di Instant Developer. Anche se abbiamo fatto di tutto per evitare anomalie nel comportamento dei progetti sviluppati con versioni precedenti, questa volta vi chiediamo un aiuto particolare per verificarlo.

In particolare, nel periodo che ci separa dalla versione beta, vi chiediamo di provare i vostri progetti,  anche se non sono di tipo mobile. Si tratta di farne una copia, aggiornare le librerie e provare a compilarli. Se ricevete errori di compilazione o verificate un comportamento errato dell’applicazione segnalatelo subito a support@progamma.com così da ottenere le correzioni in pochi giorni.

Nel frattempo potete anche leggere le note di rilascio e la prima parte del libro Sviluppare Applicazioni Mobile con Instant Developer.

Per ora vi saluto, e vi do appuntamento fra 15 giorni con la versione beta e tante altre novità.

 

{ 3 comments… read them below or add one }

1 Teopost 14 febbraio 2012 alle 12:55

Suggerisco di modificare “ho rilasciato” in “abbiamo rilasciato”

2 Giovanni Foschini 14 febbraio 2012 alle 14:30

@Teopost: vedi chi ci ha messo la faccia in alto a destra?
Non posso prendermi meriti che non ho!!! :)

3 Riccardo Bianco 14 febbraio 2012 alle 15:25

Mi pare uno sforzo notevole, manuale compreso: complimenti a tutti.

Leave a Comment

Previous post:

Next post: