In arrivo la versione 10 di Instant Developer

by Luca Baldini on 25 gennaio 2011

Nei mesi scorsi ho ricevuto diverse e-mail di persone che mi chiedevano cosa avrebbero trovato nelle nuove versioni di Instant Developer. E’ da poco iniziato l’anno ed è giunto il momento di svelarvi quali sono i punti chiave del ciclo di evoluzione di lungo periodo.

Quest’anno ci concentreremo sulla gestione delle applicazioni a run-time. Infatti non basta sviluppare una bella applicazione ma occorre anche installarla, personalizzarla e tenerla d’occhio. Questi sono gli obiettivi delle tre versioni che rilasceremo quest’anno.

Nella versione 10.0, la cui data di rilascio è fissata per il 14 marzo, stiamo implementando un sistema automatizzato di aggiornamento delle applicazioni web sui server di produzione. A me capita spesso di aggiornare manualmente applicazioni web e di modificarne i database. A volte, dopo aver completato l’aggiornamento, scopro qualche piccola imperfezione e, preso dallo sconforto, ricomincio da capo la procedura di pubblicazione. Con la versione 10.0 sarà sufficiente un click per completare questa operazione.

Nella versione 10.1, che sarà disponibile prima dell’estate, miglioreremo il sistema di personalizzazione a run-time (RTC). L’obiettivo è quello di rendere più semplice l’utilizzo di tale modulo  automatizzando la procedura di installazione dei dati di configurazione e rivedendo il client web. Inoltre sarà integrato con Google Translate. Questo permetterà di tradurre al volo un’applicazione web semplicemente premendo un pulsante. Così, durante una demo dai vostri clienti, potrete addirittura tradurre un’applicazione in russo e magari aprire istantaneamente nuove prospettive commerciali.

Nella versione 10.5, che rilasceremo verso la fine di ottobre, miglioreremo il modulo di tracking il cui scopo è quello di tenere d’occhio le applicazioni in produzione. Come fate oggi a sapere che le vostre applicazioni web funzionano bene? Aspettate che gli utenti finali vi segnalino i malfunzionamenti? Dalla versione 10.5 saranno le applicazioni stesse che si controlleranno da sole e informeranno i programmatori dei malfunzionamenti, inviando e-mail se necessario.

Per il prossimo anno vi posso già preannunciare che ci dedicheremo alle Offline Web Application poiché sono convinto che i tempi diventeranno maturi.

Sono curioso di sapere cosa ne pensate. Soprattutto sono interessato ai vostri suggerimenti e alle vostre idee a riguardo. Fatevi avanti!

Immagine: Leo Reynolds

{ 9 comments… read them below or add one }

1 Riccardo Bianco 25 gennaio 2011 alle 14:24

Più che interessante! sopratutto la prima.

2 Stefano Borghi 27 gennaio 2011 alle 09:22

Ma che ne è della componentizzazione? Di quel sondaggio che avevate fatto tempo fa sui componenti più desiderati? Li svilupperete?
Scusa, magari mi sono perso un passaggio.

3 Matteo Sirri 27 gennaio 2011 alle 14:21

Ciao Stefano. Nella versione 10.0 abbiamo già completato il componente VisualQueryBuilder. Tra l’altro questo componente è già provabile nell’applicazione NWind sul nostro sito. In ogni pannello vedrai che c’è un bottone aggiuntivo da cui è possibile creare videate personalizzate. Suggerimenti e critiche (costruttive) sono bene accette.
Con il tempo verranno messi in cantiere anche gli altri componenti.
Sempre nella versione 10.0 ridistribuiremo anche il componente GoogleMaps con alcune modifiche per poterlo usare in modalità Premium.

4 Riccardo 28 gennaio 2011 alle 09:30

Propongo la seconda “puntata” dell’articolo con la classifica e una nuova area nel forum dedicato ai componenti.

5 Matteo Sirri 28 gennaio 2011 alle 14:13

@Riccardo: non ti preoccupare; a breve ci sarà un canale dedicato ai componenti.

6 Giuseppe Cassanelli 28 gennaio 2011 alle 16:18

Un applauso oceanico !

7 Stefano Borghi 31 gennaio 2011 alle 10:58

Ho provato il componente. E’ molto bello.
Vi farò avere volentieri osservazioni e suggerimenti

8 Riccardo 4 febbraio 2011 alle 17:32

Ma quando verranno pubblicate le note di rilascio della 10.0 ???

9 Giuseppe Lanzi 9 febbraio 2011 alle 12:00

@Riccardo l’alfa sarà scaricabile lunedì mattina, questo fine settimana le pubblichiamo.

Leave a Comment

Previous post:

Next post: