Il presente è OWA

by Luca Baldini on 2 novembre 2011

Giovanni vi ha parlato della versione 10.5. Io vorrei aggiornarvi sullo stato di avanzamento della versione 11 che rilasceremo a metà marzo 2012.

Un anno fa scrivevo il futuro è OWA.  Oggi vi posso dire che ci siamo. Voglio mostrarvi la prima applicazione web offline sviluppata con In.de.

Utilizzarla è molto semplice: aprite il browser sul vostro iPad con iOS5 e digitate questo url: www.progamma.com/fpsoffline. Il browser scaricherà l’applicazione dentro al vostro dispositivo ed avvierà l’applicazione. Da quel momento tutto funziona in locale anche senza connettività di rete.

Dopo aver avviato l’applicazione premete il bottone AVVIA in basso a sinistra. L’applicazione inizia ad aggiornare l’interfaccia utente il più velocemente possibile. Su iPad1 l’applicazione riesce ad aggiornare la videata 6 volte al secondo (la frequenza di aggiornamento è visualizzata in basso a destra). Su iPad2 si sale a circa 20 aggiornamenti al secondo.

Potete provare a spegnere il Wifi o il 3G o andare in modalità Aereo: l’applicazione continuerà a funzionare. Se chiudete il browser, lo terminate e lo riavviate l’applicazione riparte. Tutto il codice dell’applicazione è dentro al vostro dispositivo e da lì può ripartire tutte le volte che volete.

In.de 11 è in grado di compilare un’intera applicazione web in Javascript. In questo modo l’applicazione può essere completamente scaricata all’interno del dispositivo e sincronizzare automaticamente i database con il server. Utilizza le funzionalità specifiche dell’HTML5 per poter funzionare anche quando la connessione internet non è disponibile.

E’ giunto il momento di provare l’applicazione. Aprite il browser del vostro iPad e digitate questo indirizzo web: www.progamma.com/fpsoffline.

Buon divertimento!

{ 13 comments… read them below or add one }

1 Riccardo Bianco 2 novembre 2011 alle 15:13

Grande!

ps
può essere usato solo con iOS5?

2 Luca Baldini 2 novembre 2011 alle 17:00

Grazie!
La risposta è sì: se usi dispositivi iOS l’applicazione funziona solo con iOS5. Ma nel mondo Apple non è una gran limitazione dato che il numero di dispositivi che rimangono “indietro” è davvero mimino. Tra l’altro mi domando perché uno non dovrebbe aggiornare… Pensa che sul mio iPad, con iOS5, ho ottenuto un aumento delle prestazioni di Safari del 46%!

3 Mauro Marini 3 novembre 2011 alle 01:06

provata e …funziona benissimo! Su ipad1 (ios5) arriva e supera 8 fps senza sforzo. Su ipad2 confermo un impressionante media di 20 fps. Non ci sono più scuse…mi tocca proprio cominciare a sviluppare qualcosa per iPad :-) …peccato che marzo sia così lontano…;-)

4 Mauro Marini 3 novembre 2011 alle 01:08

Ora che ci penso, la data dell’ 11.11.11 sarebbe stata perfetta per uscire con la versione 11 :) )))

5 Mauro Marini 3 novembre 2011 alle 01:34

…oooopss: se salvo il link come webapp sulla scrivania e disconnetto l’ipad dalla rete, l’applicazione cerca di connettersi e non consente di proseguire. Comunque è un ottimo inizio!

6 Luca Baldini 3 novembre 2011 alle 09:07

@Mauro ho appena provato e a me funziona. Ho aperto l’applicazione con la rete funzionante, ho avviato l’applicazione e l’ho installata come app nella home. Poi ho spento il wifi (ho provato sia in modalità aereo sia con wifi e 3G spenti), ho terminato l’applicazione e l’ho riavviata e tutto funziona. L’app riparte senza problemi.
A te cosa succede?
P.S. Grazie per i complimenti… L’11.11.11 sarebbe stato perfetto… ma è troppo presto… siamo avanti ma non così avanti :-D

7 Mauro Marini 3 novembre 2011 alle 11:40

@Luca Ora funziona anche a me. Ieri mi usciva una dialog che chiedeva di connettere la rete e mi dava solo due opzioni, chiudere o ritentare la connessione. Succedeva sia su iPad1 che su ipad2. Oggi non mi succede. L’unica differenza é che ieri ero sulla wifi di casa e ora sono su 3G. Stasera risprovo da a casa ti posto qui il risultato del test.

8 Mauro Marini 4 novembre 2011 alle 00:13

Non riesco più a riprodurre il problema della dialog che chiede la connessione. Mi è capitato solo una volta, mentre mostravo la demo proprio a un potenziale cliente (effetto demo? ;-) ) .L’ipad era in standby, modalità aereo. La webapp già salvata sul desktop. Risvegliato dallo stand by, lanciata l’app, avviata l’applicazione, compare la form con i sensori, ma sopra anche la dialog che chiede la connessione. In quel momento non potevo fare altri test. Dopo quell’evento, sullo stesso ipad non si è più ripetuto. Ho provato a riscaricala altre volte, cambiare sequenza di connessione e disconnessione, cancellazione dalla barra multitasking eccetera: non è più ricomparsa la dialog e ha funzionato sempre.
Mah!
Non so se sia voluto, ma il bottone FPS Offline in alto a sinistra compare solo quando il dispositivo è in portrait mode. Quando si ruota in orizzontale, sparisce.

9 Luca Baldini 4 novembre 2011 alle 02:24

@mauro tanto meglio :-)
Per il bottone non è voluto. Diciamo che ho dedicato solo un paio d’ore per fare l’applicazione e quello mi è scappato. Comunque, a mia discolpa, tieni conto che l’applicazione è stata compilata con una versione 11 pre-pre-pre-pre-pre-alfa quindi non mi spaventa che ci sia ancora qualcosa che non va. Ho ancora tempo :-D

10 Mauro Marini 4 novembre 2011 alle 10:17

@Luca…nessuna colpa…immaginavo fosse una pre^5*alfa
Fa comunque un certo effetto avere sul desktop una app che “sembra” nativa e gira offline, oltretutto arrivata saltando l’Apple Store!
Mi sorprende anche la differenza di prestazioni da iPad1 e iPad2. Se penso al trend (iPad3, nuovi linguaggi tipo Dart di Google per sostituire in meglio Javascript…), prevedo un grande futuro per questa architettura.
A proposito, ‘è un posto dove si potrebbero discutere aspetti delle OWA realizzabili con INDE come portabilità, persistenza (che succede se svuoto la cache), limiti/capacità, interazioni con le periferiche, ecc? Marzo non è poi così lontano e potrebbe e essere utile per valutare alternative di medio termine rispetto allo sviluppo nativo.

11 claudio 27 novembre 2011 alle 11:11

Buongiorno a tutti! Scusate ma sono un provano …. utilizzo iphone e ipad e per lavoro utilizzo Owa per essere online con outlook in ufficio. Come probabilmente sapete se aprite un collegamento con safari o mozzilla non si hanno tutte le funzionalità di owa che si hanno con IE. ( ho bisogno di vedere e acccedere alle cartelle condivise per visualizzare archivio mail )
Voi avete trovato la soluzione?

spero possiate aiutarmi. Grazie in anticipo
claudio

12 Giuseppe Lanzi 28 novembre 2011 alle 09:57

Ciao Claudio e benvenuto sul nostro blog.

Ho un dubbio, non è che con OWA tu intendi Outlook Web Access? Dalla tua domanda ho l’impressione che ci sia un piccolo fraintendimento. Noi con OWA intendiamo Offline Web Application, cioè applicazioni web che possono funzionare anche senza rete, pur mantenendo la capacità di interazione con i dati e con un sistema di sincronizzazione integrato. Puoi trovarne un esempio su http://www.progamma.com/mwindoffline.

Purtroppo non ho una soluzione da fornirti per le cartelle condivise, mi spiace.

13 claudio 28 novembre 2011 alle 11:24

Ciao Giuseppe,

grazie per la risposta, in effetti c’é stato un fraintendimento, ho letto male e pensavo che vi riferiste a OWA ( outlook ..).

Comunque complimenti per il blog, di sicuro vi seguirò, l’argomento mi interessa molto e vorrei ampliare le mie conoscenze.
Buona giornata a tutti

claudio

Leave a Comment

Previous post:

Next post: