Il back end di TripTrak

by Andrea Maioli on 14 giugno 2016

Anche oggi continuiamo il viaggio fra le caratteristiche della nuova edizione di Instant Developer. Dopo le funzionalità di modellazione delle basi dati, il percorso interattivo di questa settimana ci parla della creazione del backend di trip trak.

Il back end è il motore dell’app, dove i dati vengono prelevati, smistati e trasformati. La sicurezza e le performance sono caratteristiche essenziali, ma senza perdere di vista semplicità e velocità di sviluppo. Come si può ottenere tutto questo con Instant Developer Cloud?

Anche questa volta, chi usa l’edizione Foundation si ritroverà a suo agio. Infatti la risposta è in una singola parola: Document Orientation (DO per gli amici), il framework ORM document-oriented alla base di tutta la manipolazione dati delle varie edizioni Instant Developer.

Perché è così interessante? I motivi che mi convincono di più sono questi:

  • La DO gestisce in autonomia il ciclo di vita di documenti strutturati. Il codice di personalizzazione funziona indifferentemente nel cloud e nel client, anche offline. Quindi con un unico framework, si possono risolvere tutte le esigenze di backend di una moderna applicazione di tipo cloud-client.
  • I Documenti vengono automaticamente derivati dagli schemi E/R del database ma poi possono essere personalizzati a piacere. Questo evita la scrittura della maggior parte delle query verso il database, in TripTrak più del 95%!
  • I Documenti sono la sorgente dati preferita delle DataMap, il framework di data bind di Instant Developer Cloud. Con un documento e una datamap, mostrare in lettura e scrittura una lista di dati di un database nel cloud in un device è un gioco completamente visuale!
  • La DO è integrata con i servizi di sincronizzazione offline e real time push di Instant Developer Cloud: una modifica in una proprietà di un documento in un device si trasmette in real time alle istanze correlate in tutti gli altri device e sessioni web attive.

Non perdere l’occasione di scoprire tutti i trucchi della DO in questo percorso interattivo.

Prima di salutarvi voglio ringraziare gli amici della community che ci hanno aiutato a risolvere alcuni problemi dei tutorial in casi particolari. Se è capitato anche a te, ora puoi riprendere il percorso senza problemi.

A presto e buon TripTrak!

Leave a Comment

Previous post:

Next post: