Goodbye IE6?

by Giuseppe Lanzi on 5 febbraio 2010

Recentemente sul blog GoogleEnterprise è stato scritto:

​The web has evolved in the last ten years, from simple text pages to rich, interactive applications including video and voice. Unfortunately, very old browsers cannot run many of these new features effectively.

A seguire il cortese invito all’aggiornamento del proprio browser alle versioni IE7.0+, Firefox 3.0+, Safari 3.0+, Chrome 4.0+. Del resto il supporto per browser più vecchi viene interrotto quindi o così o niente.

Ma di quali browser sta parlando l’autore dell’articolo? Di Firefox 2.0, Safari 2.0 e Chrome 3.0 praticamente non ce ne sono, quindi intende più che altro IE6, cioè la versione più longeva del browser di BigM rilasciata per la prima volta il 27 agosto 2001.

Goodbye IE6, dopo più di 8 anni di servizio è il momento di salutarci per lasciare spazio a browser che funzionano più recenti.  Questa è la nostra speranza, che l’anno 2010 sia l’ultimo in cui si debba sopportare il fardello della compatibilità con IE6.

Ma per voi e per i vostri clienti sarà davvero così?

{ 3 comments… read them below or add one }

1 Riccardo Bianco 5 febbraio 2010 alle 12:19

E` un problema complesso e, secondo me, è più una questione di rapporto tra cliente e fornitore piuttosto che una questione tecnologica: il cliente va educato. Questo concetto apre ampi spazi di discussione =)

2 Giuseppe Lanzi 6 febbraio 2010 alle 15:00

Concordo, è un problema di rapporto. Un rapporto che diventa problematico quando il cliente non può cambiare o non vuole farsi educare. Spero che l’abbandono di IE6 da parte delle applicazioni web più diffuse porti tutti ad aggiornarsi, evitando i problemi a monte. Ho paura però che ne sentiremo parlare ancora parecchio.

3 luigi 11 febbraio 2010 alle 18:26

Se il cliente è una multinazionale con applicazioni core business che richiedono per forza IE6 altrimenti non funziona niente, c’è poco da educare!
La strada che abbiamo trovato è di chiedere il permesso all’IT di installazre firefox a fianco di IE6

Leave a Comment

Previous post:

Next post: