Esce Instant Developer 9.1 alfa

by Giuseppe Lanzi on 28 maggio 2010

Questa sera viene rilasciato Instant Developer 9.1 alpha.
In attesa delle Release Notes ecco un’anticipazione delle novità più rilevanti.

Questa sera viene rilasciato Instant Developer 9.1 alfa. In attesa delle Release Notes ecco un’anticipazione delle novità più rilevanti.

Il nuovo form editor permette di modificare molto più semplicemente le videate dell’applicazione, più di 25 modifiche significative fanno sì che sia possibile operare su campi e pannelli sempre dall’editor visuale.

È possibile incorporare un’intera videata in un riquadro di un’altra videata, in un campo statico di un pannello, in una tabbed view. Quest’ultima operazione può essere fatta anche run-time modificandone dinamicamente il contenuto.

Ora integrare una libreria di terze parti è diventato semplicissimo grazie al nuovo comando Importa libreria: basta far leggere a In.de una dll o un jar perché ne vengano letti tutti i metodi e poi scegliere dall’elenco quelli che si vogliono usare nel progetto.

La barra delle proprietà stile visual studio permette di modificare gli oggetti senza dover ricorrere alle schermate specializzate, risparmiando tempo e godendo di una maggiore usabilità dell’ambiente.

È inoltre disponibile il debug nei book, in particolare è possibile vedere quali query sono state eseguite dal sistema e sapere quali scelte ha compiuto il sistema durante la stampa del book.

È una buona occasione per provare le novità ed entrare in contatto con il nostro ambiente di sviluppo. Ricorda che per ottenere la versione alpha è necessario impostare il livello di aggiornamento a “Rilasci + aggiornamenti + beta + alpha” nella pagine delle opzioni di setup automatico di Instant Developer.

{ 3 comments… read them below or add one }

1 Teo 31 maggio 2010 alle 16:19

Vi faccio i miei piu’ sinceri complimenti.
Mi piacciono moltissimo le nuove funzionalita.
Credo che il posto in cui vi sta portando la vostra lungimirante visione, sia ancora una volta quello giusto.
Bravi.

2 Andrea Maioli 31 maggio 2010 alle 18:18

@teo: grazie per i complimenti. E’ lavorare con persone come te che ci fa scoprire la strada che dobbiamo ancora percorrere, e rende divertente e stimolante il farlo.

3 Riccardo Bianco 1 giugno 2010 alle 09:42

Mi accodo a Teo per i complimenti, l’usabilità dell’ambiente è visibilmente aumentata.

Leave a Comment

Previous post:

Next post: