Edizioni cloud: gli aggiornamenti del 6/11

by Giuseppe Lanzi on 6 novembre 2015

Come anticipato due settimane fa, eccomi di nuovo a raccontarvi gli aggiornamenti relativi alle Edizioni Cloud di Instant Developer. Questa settimana abbiamo notizie particolarmente interessanti, soprattutto dal punto di vista della collaborazione tra utenti e dell’uso dell’IDE.

Le principali novità sono:

  • la telecollaborazione attraverso l’IDE direttamente dal browser:
    chi è con noi da tempo e chi ha a che fare con il supporto utenti sa che la telecollaborazione è un aspetto cruciale per fornire un buon supporto e per collaborare tra sviluppatori. Chi di noi non è ormai abituato a condividere quotidianamente lo schermo o la visualizzazione di un documento online con strumeni come Google Docs o Dropbox?
    Da oggi  possibile farlo anche direttamente dall’IDE di Instant Developer Cloud, oltre che nelle applicazioni realizzate con queste nuove edizioni. E’ sufficiente cliccare sul bottone in alto alla sinistra del vostro username per poter inserire l’elenco dei collaboratori desiderati, che riceveranno via mail il link necessario al collegamento. Facile, no?
  • la split view:
    la possibilità di dividere in due la parte centrale dell’IDE per vedere l’anteprima della videata da una parte e il codice dall’altra, una funzionalità molto utile che non volevamo vi mancasse. Il risultato è quello della figura qui sotto.
  • la vista history:
    ecco un’altra cosa interessante che vi dà la possibilità di rispondere alla domanda: quali modifiche ho fatto la settimana scorsa? Selezionando il bottone delle differenze e usando il nuovo comando Compare with commit… si ha la possibiltà di vedere le modifiche apportate al progetto in un determinato commit indietro nel tempo.
  • il drag & drop direttamente dal sistema operativo:
    so che questa funzionalità sarà molto apprezzata da un diverse persone, speciamente da chi ha l’intenzione di importare nel proprio progetto un tema grafico recuperato in rete. Con questa funzionalità è infatti possibile trascinare una risorsa dal proprio computer direttamente sopra una libreria all’interno dell’IDE per far nascere una nuova risorsa da usare nel progetto. E chiaramente è possibile trascinare più file in un colpo solo.

Inoltre all’interno del rilascio di questo fine settimana sono incluse molte correzioni e miglioramenti che vi aiuteranno nello sviluppo delle vostre applicazioni omnichannel.

Buon fine settimana.

{ 1 comment… read it below or add one }

1 t.simoncini 9 novembre 2015 alle 09:10

L’ultimo punto stuzzica la mia curiosità.
Avete usato una traylet?

Leave a Comment

Previous post:

Next post: