È arrivato Instant Cloud!

by Andrea Maioli on 13 maggio 2014

Tutti noi sappiamo quanto è complicato mettere in produzione i servizi web che abbiamo sviluppato: occorre firmare un contratto con un datacenter, scegliere i server sperando di comprare quelli giusti, installarli e configurarli uno a uno. Ci vogliono competenze specifiche e tanto tempo.

Da oggi tutto questo è il passato. Da oggi è possibile attivare la sottoscrizione a Instant Cloud che vi mette a disposizione tutta la potenza e la flessibilità di Amazon Web Services, con la semplicità che da sempre caratterizza la piattaforma Instant Developer.

Che cosa si può fare con Instant Cloud? I momenti principali sono tre:

  1. Dall’interno dell’IDE di Instant Developer potete crearvi il vostro datacenter personale in modo veramente semplice: per scegliere ed attivare un server, bastano tre click.
  2. Poi, aprite il progetto con le applicazioni che volete pubblicare o aggiornare. Qui è ancora più semplice; basta premere il tasto PUBBLICA e tutto avverrà automaticamente.
  3. Durante l’utilizzo delle applicazioni, potete tenere sotto controllo i server e gestire i backup sempre dalla console di Instant Cloud.

Ma quanto costa? Per tutto il 2014 Instant Cloud è completamente gratuito, così non avrete scuse per non attivarlo da subito. Dal prossimo anno, il costo sarà on demand, cioè una piccola quota giornaliera per ogni server gestito, sempre molto più conveniente che gestire il datacenter a mano! Quindi l’unico costo da sostenere è quello dei server AWS, che è calato poche settimane fa e ora fa concorrenza a qualunque soluzione alternativa.

Come si comincia? Basta richiedere l’attivazione del servizio e creare un account AWS. Io consiglio di leggere la documentazione, non è lunga e vi farà risparmiare tempo.

Un consiglio finale: provatelo, che tanto non vi costa nulla di più. È veramente incredibile l’esperienza di poter creare e distruggere cinque server a vostro piacimento solo per provare quale dimensione è la più adeguata al carico di lavoro previsto, e alla fine avere speso solo 1 dollaro di potenza di calcolo.

Avete già pianificato l'utilizzo di server nel cloud?

  •    Sto già utilizzando server nel cloud.
  •    Voglio iniziare quest'anno.
  •    Solo da prossimo anno.
  •    Più avanti.
  •    Non intendo utilzzare server nel cloud.

{ 5 comments… read them below or add one }

1 Senni Alberto 13 maggio 2014 alle 14:03

Ach! manca il mondo linux

2 Andrea Maioli 14 maggio 2014 alle 09:18

@alberto: il mondo linux arriverà. Tuttavia le risorse cloud sono “agnostiche”, cioè ti offrono un servizio di calcolo e database senza doversi preoccupare troppo di come lo fanno. Mi interessa capire meglio perchè richiedi specificatamente l’ambiente linux.

3 Riccardo Bianco 16 maggio 2014 alle 11:51

Ho dato una letta veloce al manuale, solo per farmi un’idea.. veramente molto interessante!

4 Costantino 9 settembre 2014 alle 12:50

Salve, questa offerta vale anche per le licenze Flexi?
Grazie

5 Andrea Maioli 9 settembre 2014 alle 14:13

Certamente!

Leave a Comment

Previous post:

Next post: