Dopo il come, il quando

by Andrea Maioli on 30 giugno 2015

La scorsa settimana Giovanni ci ha detto come poter utilizzare i nuovi strumenti di sviluppo per applicazioni omnichannel disponibili nelle nuove edizioni di Instant Developer.

Oggi voglio cogliere l’occasione per definire la roadmap 2015 di queste edizioni, che non sono una semplice evoluzione delle precedenti, quindi richiedono un programma beta vero e proprio. Tale programma, iniziato a giugno, è attualmente in corso e si concluderà a fine  settembre.

Durante il programma beta è possibile utilizzare l’IDE cloud per sviluppare e testare nei browser e nei dispositivi mobile le proprie applicazioni, mentre da ottobre sarà possibile installarle sia nel managed cloud che nei propri server aziendali in completa autonomia. Le applicazioni mobile potranno essere inviate agli app store Apple e Google scaricando i pacchetti di installazione delle stesse.

Dal punto di vista della compatibilità, voglio specificare che le applicazioni online potranno essere utilizzate su browser HTML5 e i dati potranno risiedere su database SQLServer, Oracle o Postgres. Le applicazioni offline, invece, potranno essere utilizzate su dispositivi iOS 8+ e Android 4.0+.

Entro agosto verranno resi disponibili anche i servizi di sincronizzazione automatica dei database nei dispositivi mobile. Chi vorrà utilizzare questa funzionalità dovrà mettere in programma di passare alla versione 9 di iOS, che estende l’utilizzo di database offline anche alle nuove classi di visualizzazione che abbiamo utilizzato.

Attualmente il programma beta è riservato a chi è venuto all’evento del 29 maggio, tuttavia visto l’alto numero di richieste abbiamo deciso di aggiungere un certo numero di posti. Se volete partecipare potete inviare una mail a support@instantdeveloper.com.

Per essere certi che le specifiche delle applicazioni che volete sviluppare siano realizzabili è possibile richiedere una consulenza gratuita inviando un mockup dell’applicazione a support@instantdeveloper.com. Abbiamo anche reso disponibili le registrazioni del corso relativo alle nuove edizioni che vi consigliamo di vedere per iniziare con il piede giusto.

Infine per i nostri amici d’oltrealpe sarà necessario attendere qualche mese in più. Infatti la versione internazionale delle nuove edizioni è prevista per fine 2015.

Spero di avervi dato una panoramica di quello che avverrà nei prossimi mesi, che ci porta al rilascio di una versione completa in linea con le nostre previsioni. Ma non finirà qui: nel corso del 2016 le nuove edizioni verranno man mano ampliate con nuove caratteristiche e rese sempre più integrate con Foundation.

Se avete bisogno di qualche dettaglio in più, sarò lieto di rispondere ai vostri commenti.

{ 3 comments… read them below or add one }

1 t.simoncini 30 giugno 2015 alle 14:32

La roadmap per la Foundation? A quando la 14.1? Ci sai dare qualche preview? :-)

2 Andrea Maioli 30 giugno 2015 alle 14:43

Certo! la prossima versione Foundation (14.5) è prevista per fine ottobre 2015 in linea con le date di uscita degli anni precedenti. Conterrà i seguenti aggiornamenti:
1) Supporto Windows 10 per l’IDE
2) Supporto browser Edge
3) Supporto ultime versioni dei browser Chrome, Firefox, Safari
4) Supporto iOS 9 per applicazioni Mobile
5) Supporto Android M per applicazioni Mobile
6) Alcuni dei miglioramenti più richiesti dalla community

3 t.simoncini 30 giugno 2015 alle 15:31

Grazie!

Leave a Comment

Previous post:

Next post: