DIY: Internet of Things

by Andrea Maioli on 5 settembre 2017

Chi segue i trend del mondo dell’informatica sa bene che uno dei più caldi è quello relativo a sistemi IoT (Internet of Things). Un sistema IoT è in grado di rilevare dati da un insieme di oggetti “intellligenti” connessi al cloud; in alcuni casi essi sono anche controllabili dal cloud.

Ma quali sono questi oggetti intelligenti? Di certo tutti gli elettrodomestici lo diventeranno nei prossimi anni, ma già oggi ce ne sono tanti, come orologi intelligenti, lampadine intelligenti, valvole termostatiche intelligenti e così via.

Un oggetto già disponibile e di facile reperibilità è AWS IoT Button, che ad un costo basso permette di sperimentare questa nuova tecnologia e magari di farsi venire in mente idee innovative.

Dopo aver acquistato un AWS Button è possibile configurarlo in modo che si connetta ad una rete wi-fi per inviare un messaggio al cloud AWS ogni volta che viene premuto. Vengono riconosciuti tre tipi di eventi: click singolo, doppio e trattenuto.

La parte più complessa consiste nel creare uno script dentro AWS che riconosce il vostro Button ed esegue del codice nel cloud. Fortunatamente esiste un template in grado di mandare una mail. Io l’ho modificato in modo da eseguire una chiamata ad una WebAPI REST implementata in un’app sviluppata con Instant Developer Cloud.

A questo punto non resta che utilizzare le caratteristiche push di Instant Developer Cloud per ottenere un aggiornamento in tempo reale degli eventi raccolti dai nostri pulsanti intelligenti. Nel video che segue potete vedere il risultato dell’esperimento.

Simpatico vero? Occorre solo trovare l’idea giusta e il gioco è fatto. Vi è già venuto in mente come utilizzarlo?

{ 4 comments… read them below or add one }

1 Mario 14 settembre 2017 alle 15:35

Interessante. C’è modo di vedere il template modificato e l’app inde cloud?

2 Andrea Maioli 14 settembre 2017 alle 17:16

Sì, ma è necessario collegarsi perché sono “nascosti” dentro la console AWS. Se vuoi ne parliamo insieme con un webex.

3 Mario 26 settembre 2017 alle 12:30

Sto guardando adesso nella console AWS, vorrei associare uno script che chiamando una webapi inde gli passi il clickType del pulsante, ma non è semplice…

4 Andrea Maioli 26 settembre 2017 alle 12:51

Sì è un po’ complicato. Se vuoi possiamo fare un webex per farti vedere come abbiamo fatto noi.

Leave a Comment

Previous post:

Next post: