Caravel attracca anche su Windows Store

by Matteo Sirri on 18 giugno 2013

La settimana scorsa Giuseppe vi anticipava che una delle novità di Instant Developer 12.1 è Caravel per Windows 8. Oggi io sono qui per confermarvi che potete già cercarla su Windows Store, oppure scaricarla usando questo link diretto.

Per chi ci segue da poco ricordo che Caravel è un browser con caratteristiche di navigazione evolute che permette di provare le app realizzate con In.de senza dover creare un pacchetto di installazione. È uno strumento molto utile perché velocizza molto il ciclo di sviluppo e test delle app, e inoltre permette di effettuare il debug dell’applicazione direttamente nel dispositivo.

La procedura è molto semplice, basta digitare un indirizzo composto dall’IP della vostra postazione seguito da “.” e dal nome dell’applicazione. Ad esempio se l’indirizzo è http://192.168.0.3:1308/webcheckers/webcheckers.aspx è sufficiente digitare 192.168.0.3.webcheckers, se poi il dispositivo è nella stessa sottorete del computer potere usare anche solo l’ultimo numero dell’IP. Oppure potete scattare una foto al QRCode mostrato sul simulatore, provate con quello dell’immagine sopra.

Come sempre, se l’applicazione è già pubblicata sul vostro server e registrata sul Service Directory di Pro Gamma, l’indirizzo da digitare corrisponde al codice assegnato dal Service Directory, ad esempio progamma.webcheckers. Per maggiori informazioni vi rimando al paragrafo 6.2 della Guida allo Sviluppo per Applicazioni Mobile.

Ma non è finita. La versione Windows 8 di Caravel ha un vantaggio unico rispetto a tutte le altre versioni: potete installarla non solo sui dispositivi mobile ma anche sui vostri pc con Windows 8 e testare le applicazioni  nella shell nativa direttamente dalla vostra postazione.

Da oggi Caravel e Instant Developer consentono di distribuire le vostre app su iOS, Android 4.0+ e Windows8 a partire dallo stesso progetto.

Speriamo che Caravel vi faciliti lo sviluppo anche su questa nuova piattaforma.
Vi prego di farmi sapere le vostre impressioni.

Leave a Comment

Previous post:

Next post: